Guida all’acquisto del miglior torchio per uva

20Uno degli orgogli del Made in Italy, che rappresenta un prodotto d’eccellenza nel campo dell’esportazione italiana: il vino!
Il vino italiano è uno dei più apprezzati in assoluto al mondo ma, accanto a quelle che sono le grandi cantine con una grande produzione sistematizzata esistono una grande quantità di produttori locali, piccole aziende agricole e hobbisti del vino. Le produzioni possono variare, ma gli strumenti sono sempre quelli!
In questo articolo vi daremo alcuni consigli su quale torchio comprare per fare il vostro vino!

Il Torchio per uva

Il torchio per uva è uno strumento essenziale per la realizzazione del vino e interviene nei primissimi momenti, successivi alla raccolta.
Le vinacce o l’uva ripulita dei raspi viene inserita nel torchio per poter essere pigiata grazie alla pressione esercitata dalla chiocciola superiore su due mezzelune di legno poste a copertura. La chiocciola si avvita lungo un perno filettato facendo fuoriuscire il succo dall’uva che andrà a depositarsi nel bacino esterno.
Il funzionamento è pressappoco lo stesso, ma i torchi possono differire tra loro per alcune caratteristiche che variano in base alla quantità di uva da spremere.

Torchi manuali monovelocità

I torchi manuali monovelocità, sono i più piccoli della serie e sono caratterizzati dalla presenza di un singolo saltarello. Il saltarello, a base triangolare, serve ad ancorare il torchio nel momento in cui si gira la chiocciola. Questa tipologia di torchi è indicata per produzioni limitate e i modelli vanno da un diametro di 15 cm ad un massimo di 35 cm.

Guarda tutti i torchi monovelocità!

Torchi razionali a 2 velocità

I torchi razionali a 2 velocità sono leggermente più grandi rispetto ai precedenti e sono caratterizzati da 2 fori per il saltarello, uno più esterno e uno più interno. Questo permette di scegliere l’escursione e la pressione da poter applicare tra un giro e un altro. Questi vanno da 40 a 50 cm di diametro e sono più indicati per una produzione maggiore tra i 70 e i 130 litri.

Guarda tutti i torchi a 2 velocità!

Torchi idraulici

Infine abbiamo i torchi idraulici. Questi modelli hanno la particolarità di poter, con uno sforzo minore, esercitare una pressione maggiore sull’uva o sulle vinacce, così da poter lavorare una quantità maggiore allo stesso tempo. Il modello più grande (60 cm di diametro) riesce ad esercitare fino a 400 bar di pressione. Grazie al sistema idraulico, bastera tirare la leva per far scendere il piano e premere l’uva.
Questi modelli sono l’ideale per una produzione più ampia, fino a 200 lt!

Guarda tutti i torchi idraulici!

La buona riuscita di un vino è strettamente legata anche alla pulizia delle macchine utilizzate nei vari passaggi. Per questo, in abbinamento ad un torchio, vi consigliamo anche una buona idropulitrice: il torchio va lavato accuratamente ad ogni suo utilizzo per evitare che il prodotto della spremitura venga alterato da altre sostanze! A tal proposito vi rimandiamo alla guida all’acquisto di un idropulitrice, per poter scegliere il modello che fa al caso vostro.
A questo punto non vi rimane che raccogliere l’uva e iniziare a fare il vostro vino!

banner-torchi

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre migliori proposte e ricevi in omaggio un fantastico ricettario!

Iscriviti Subito!

CHIUDI
Altro... Guida all'acquisto, Vendemmia
banner-idroopinioni-small
Idropulitrici: consigli e recensioni per scegliere la migliore!

L'idropulitrice è indubbiamente uno strumento che non può mancare in casa! Sia che dobbiate pulire il patio, la macchina, la...

Chiudi